n° 19 
31 ottobre 2019 


Enterprise Europe Network è la più grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in più di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi. 

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare l’introduzione dell’innovazione nel mercato. 

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire l’accesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei
  

 

EUROSPORTELLO

  
news - eventi
CONVEGNO
“ERASMUS FOR YOUNG ENTREPRENEURS E ENTERPRISE EUROPE NETWORK, OLTRE 10 ANNI DI ATTIVITÀ IN VENETO”
MUSEO M9 MESTRE – VENEZIA, 13 NOVEMBRE 2019 
Mercoledì 13 novembre 2019 si svolgerà il Convegno “Erasmus for Young Entrepreneurs e Enterprise Europe Network, oltre 10 anni di attività in Veneto”, essendo Eurosportello del Veneto coordinatore sia del Programma europeo, in ambito regionale, sia del Consorzio del NordEst Italia Friend Europe, parte della Rete europea.
L’evento, organizzato da Unioncamere del Veneto – Eurosportello del Veneto, si terrà presso l’Auditorium M9 Museo del Novecento, in via Giovanni Pascoli 11, a Mestre – Venezia, dalle 17,00 alle 20.00. Esso si colloca entro la Venice Innovation Week, promossa dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, incentrata sull’innovazione strategica e digitale per la trasformazione del sistema imprenditoriale.
Il Programma Erasmus for Young Entrepreneurs, cofinanziato dalla Commissione europea, fortemente sviluppato in Veneto, aiuta aspiranti imprenditori comunitari nell’acquisire competenze ad avviare e gestire con successo piccole o medie imprese in Europa. Questi apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori affermati, che li ospitano e con cui cooperano. Entrambi possono beneficiare di nuove opportunità, individuare ulteriori partner commerciali e scoprire diverse modalità nei rapporti economici, per i mercati europei.
La Rete Enterprise Europe Network, cofinanziata dalla Commissione Europea, la maggiore al mondo, dinamicamente operante nella nostra Regione, offre una struttura integrata di servizi alle aziende per l’identificazione di moderne relazioni commerciali, produttive e tecniche all’estero. Supporta l’innovazione e il trasferimento tecnologico e incentiva la partecipazione delle piccole e medie imprese ai programmi comunitari, in particolare Horizon 2020, il Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione in Europa.
L’iniziativa celebra entrambi gli anniversari proponendo una panoramica significativa riguardo le realizzazioni compiute lungo il primo decennio dell’importante Programma europeo e nella diffusa Rete europea. Essa coinvolgerà pertanto stakeholders e imprenditori locali insieme ad istituzioni ed enti, pubblici e privati, locali, nazionali ed europei.
PROGRAMMA
PER PARTECIPARE AL CONVEGNO: Iscriviti all’evento
PER RAGGIUNGERE IL CONVEGNO
Come raggiungerci  https://www.m9museum.it/it/come-raggiungerci  
INFORMAZIONI
Eurosportello Veneto http://www.eurosportelloveneto.it/EicHome.asp 
Università Ca’ Foscari Venezia https://www.unive.it/veniceinnovationweek 
WOMEN 2027 – MISSIONE IMPRENDITORIALE AL PARLAMENTO DI BRUXELLES 21-22 NOVEMBRE 2019
Desideriamo invitarvi a partecipare ad un incontro informativo riguardante l’evento Women 2027 che si terrà presso il Parlamento Europeo a Bruxelles, il 21 ed il 22 novembre p.v. .
Tale occasione è organizzata da Unioncamere Lombardia - sede di Bruxelles e da Donne Si Fa Storia, insieme a Unioncamere del Veneto, Unioncamere Piemonte ed Unioncamere Emilia Romagna.
La proposta di un evento di alto rilievo a Bruxelles nasce dalla necessità di portare l’attenzione sul ruolo delle donne nel mondo imprenditoriale e sui loro modelli di business e networking, con l’obiettivo di fornire, già a partire dal 2020, un contributo concreto, qualitativo, collaborativo e di orientamento per i nuovi indirizzi strategici europei nella nuova programmazione 2021-2027.
Gli incontri previsti saranno pratici, consentiranno di conoscere il quadro dei fondi a disposizione, di incontrare le referenti italiane nelle Istituzioni europee di riferimento per i settori strategici legati al fare impresa, di creare le condizioni per la nascita di network e partenariati funzionali alla progettazione ed all’attività di lobby. Parteciperanno inoltre imprenditrici di alto profilo, nonché una rappresentanza dei Comitati Imprenditoria Femminile delle Unioni sopra citate.
WOMEN 2027 sarà anche il momento di lancio dei workshop itineranti che Unioncamere Lombardia – sede di Bruxelles- e Donne Si Fa Storia terranno da inizio 2020 nelle diverse province, allo scopo di supportare le giovani imprenditrici, fornendo loro nuove conoscenze e strumenti.
Invito all’evento e di seguito il link al programma mediante il quale potrete registravi alle due giornate e ai workshop previsti: https://www.donnesifastoria.it/news/women-2027-registrazioni-aperte 
ORGANIC FOOD & ECO LIFE MATCHMAKING – EVENTO DI INCONTRI BILATERALI - MALMÖ (SVEZIA), 13-14 NOVEMBRE 2019
Unioncamere del Veneto-Eurosportello in collaborazione con Enterprise Europe Network Jönköping e Gotland e la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 65 Paesi del mondo) organizza l’evento di incontri bilaterali ORGANIC FOOD & ECO LIFE MATCHMAKING che si terrà a Malmö (Svezia) il 13 e 14 novembre p.v. e invita le aziende della Regione del Veneto a partecipare.
Gli eventi fieristici 
https://www.nordicorganicexpo.com/  
Nordic Organic Food Fair è l’unica manifestazione fieristica del settore agroalimentare nelle regioni nordiche. E’ un evento industriale dedicato ai buyers che cercano le migliori risorse dell’agroalimentare.
Eco Life Scandinavia è il nuovo nome di Natural Products Scandinavia, già conosciuta come la più importante fiera per la cosmesi naturale e l’arredamento ecologico.
Le presenze nelle due fiere ad oggi sono di 500 produttori e buyers dei settori agroalimentare, casa ecologica, cosmetica, bellezza e salute naturale provenienti da 50 paesi.
L’iniziativa
https://organic-food-eco-life-matchmaking.b2match.io/    
L’edizione del 2018 ha registrato 200 incontri bilaterali e la presenza di 130 aziende provenienti da 32 paesi.
L’evento di incontri bilaterali si terrà all’interno delle due manifestazioni fieristiche Nordic Organic Food Fair ed Eco Life Scandinavia.
Ad oggi sono registrati 23 buyers.

Settori di interesse 
  • agroalimentare
  • casa ecologica
  • cosmetica
  • bellezza e salute naturale
Obiettivo 
  • identificare potenziali partner, clienti e buyers
  • espandere il proprio business intrecciando rapporti con partner nuovi o già consolidati per commercializzare nuovi prodotti/servizi
  • attrarre nuovi investimenti e partnership internazionali
Lingua di lavoro 
Inglese
Luogo 
Fiera Nordic Organic Food Fair and Eco Life Scandinavia Expo
Malmömässan Exhibition & Congress Centre
Mässgatan, 6
21532 Malmö, Sweden 

Servizi 
L’iscrizione all’evento dà diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante l’evento
  • visibilità sul portale https://organic-food-eco-life-matchmaking.b2match.io/home 
  • entrata in fiera gratuita
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo l’evento da parte del personale Enterprise Europe Network 
Costi dell’evento 
La partecipazione all’evento è gratuita. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dell’azienda. Qualora interessati, Vi invitiamo ad iscrivervi online al seguente link https://organic-food-eco-life-matchmaking.b2match.io/signup  compilando la scheda in ogni parte entro il 4 novembre p.v.
La presenza durante l’evento è obbligatoria, la cancellazione all’evento dopo il 5 novembre o la mancata informazione agli organizzatori della cancellazione è soggetta al pagamento di Euro 100.

Scadenze 
Fino al 4 novembre p.v. per iscriversi all’evento
7 ottobre – 5 novembre p.v. per prenotare gli incontri bilaterali
6 novembre p.v. invio dell’agenda personale degli incontri 
13-14 novembre p.v. incontri bilaterali face to face 

Per assistenza ed informazioni contattare: Rossana Colombo – tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it;  Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 – e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetterà di conoscere meglio l’utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario è anonimo ed è possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
 
NORMATIVA COMUNITARIA
CULTURA
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONIsull'attuazione, sui risultati e sulla valutazione globale dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018 COM(2019) 548 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture. 
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d’attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri l’elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell’ Europea.
bandi e fondi strutturali
IL PROGRAMMA ITALIA-CROAZIA HA APERTO I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI STRATEGICI
Il Programma Italia-Croazia il 1° ottobre ha aperto i termini per la presentazione di progetti strategici. I proponenti avranno tempo fino al 15 novembre (45 giorni) per presentare le proposte progettuali, redatte in lingua inglese, esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato (SIU).
I progetti di tipo strategico sono caratterizzati da un approccio top-down, in cui i temi, gli output e gli obiettivi sono predefiniti, il partenariato deve essere ampio e rispettare la lista contenuta nel bando, l'area di progetto va pensata in modo da massimizzare la popolazione che beneficia dei risultati e le attività programmate debbono evidenziare un approccio orientato ad assicurare un impatto elevato e sostenibile nel tempo sulle tematiche affrontate. A questo bando sono destinate le risorse residue pari a 69,71 MEUR (FESR), la mission è completare il Programma, raggiungendo tutti gli obiettivi non ancora centrati attraverso il primo pacchetto di bandi (Standard Plus e Standard). 
Diversamente dai bandi precedenti aventi un approccio bottom-up, sono stati individuati 11 Temi Strategici (TS), riconducibili ai 4 Assi prioritari (AP) ed ai 7 Obiettivi specifici (OS) del Programma, proprio con lo scopo di focalizzare l'attenzione sui risultati finali previsti dal Programma.
Si sottolinea che il bando contiene:
  • alcune limitazioni (es. un soggetto può trasmettere un’unica proposta come capofila; per ogni TS possono partecipare solo alcune tipologie di soggetti);
  • nuove definizioni (es. un ente deve intendersi come soggetto unico senza quindi considerare le ripartizioni organizzative interne);
  • nuove modalità di partecipazione (es. sono ammessi i partner associati).
Questi requisiti danno al bando per progetti strategici una connotazione fortemente "targhetizzata" pur mantenendo le caratteristiche di pubblicità e selezione dei precedenti bandi aperti utilizzati per presentazione dei progetti Standard e Standard Plus.
Per consultare la documentazione completa potete seguire questo link: https://www.italy-croatia.eu/strategic-calls
UNA REGIONE+COMPETITIVA
Azione 3.3.4 Sub-azione A - Bando per l'attivazione di nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale.
Asse 3
(scadenza 28.11) Contributi per l'attivazione di nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale. Link al bando
UNA REGIONE+ SOSTENIBILE
Asse 4 (scadenza 31.01)
Sostenibilità energetica e qualità ambientale: Bando per il sostegno a progetti di riduzione dei consumi energetici negli edifici pubblici o ad uso pubblico, non residenziali. Link al bando
BANDO POR FESR AZ 334A NUOVE IMPRESE DESTINAZIONI TURISTICHE
Si informa della pubblicazione del bando Azione 3.3.4 Sub-azione A - "Bando per l'attivazione di nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale" destinato a PMI nelle destinazioni turistiche. 
Apertura domande: 25/07/2019 ore 15:00
Scadenza: 28/11/2019 ore 17:00
Tutte le informazioni sono presenti alla pagina del bando.
Per ogni ulteriore informazione: tel 049/7708711 - gestione.fesr@avepa.it  - pec: protocollo@cert.avepa .
UNA REGIONE +COMPETITIVA
AZIONE 3.3.4 SUB D RELATIVA ALLA PROMOZIONE DI PRODOTTI TURISTICI NEI MERCATI INTERNAZIONALI
Il Bando 3.3.4.sub D. (Scadenza 27/02/2020) Sostiene attivazioni, sviluppo e consolidamento di aggregazioni di piccole e medie imprese con destinazione turistica, per interventi volti a migliorare l’orientamento della domanda e la promozione nei mercati internazionali.
Link al bando
LOCAL INFODAY
“IL PROGRAMMA INTERREG ITALIA-SLOVENIA, FACCIAMO IL PUNTO !” 
VENEZIA, 6 NOVEMBRE 2019
L’Unità Organizzativa Cooperazione Territoriale e Macrostrategie Europee della Regione del Veneto organizza l’evento dedicato al Programma Interreg Italia-Slovenia 2014/2020, nella sala polifunzionale del Palazzo della Regione, a Venezia, il 6 novembre prossimo nel quale raccontare l'impatto del Programma in particolare sul territorio veneto; verranno presentati alcuni progetti con capofila o beneficiari veneti, con un focus sui progetti strategici.
Vedi programma.
Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare la dott.ssa Fabiola Facci (fabiola.facci@regione.veneto.it;  tel 041 2791589) o la dott.ssa Roberta Santin (roberta.santin@regione.veneto.it;  tel 041 2791585).
INTERGREEN - WEBSITE AND SPEED-DATING
Per ulteriori informazioni
INCONTRO DEL PROGETTO INTER-GREEN NODES – INTERREG CENTRAL EUROPE
Il 7 - 8 novembre presso l’ Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico Settentrionale, Unioncamere organizzerà il secondo incontro del progetto Inter-Green Nodes approvato al IV bando Interreg Central Europe. Il progetto è coordinato dall’Università Tecnica delle Scienze Applicate di Wiladu, con il coinvolgimento del dipartimento della pianificazione territoriale di Berlino – Brandemburgo, Unioncamere del Veneto, Porto di Berlino, Ministero dell’energia, infrastrutture e digitalizzazione del Land Mecklenburg – Vorpommen, Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico Settentrionale, Interporto di Bologna, Fondazione Istituto sul trasporto e la logisitica, Pannon Business Network Association, Istituto per i servizi di Trasporto, Porto di Capodistria. Il progetto mira a migliorare il coordinamento fra gli operatori del trasporto merce per aumentare la multimodalità attraverso soluzioni a basso impatto ambientale attraverso: a. miglioramento dell’allineamento fra gli interessi regionali e le raccomandazioni europee sul trasporto merci e sviluppo regionale; 2. Migliorare il coordinamento fra le autorità di pianificazione ed operatori del trasporto merce al fine di aumentare la multimodalità e soluzioni sostenibili di trasporto nelle regioni del centro Europa; 3. Scambio di metodi, processi ed implementazioni di approcci tecnologici fra i terminali attraverso le Regione dell’Europa Centrale.
Nell’ambito del progetto Unioncamere del Veneto p coordinatore di uno specifico Work Package tematico dedicato al rafforzamento del flusso di comunicazione fra UE, attori regionali e locali al fine di ridurre il gap di comunicazione delle rilevanti informazioni per lo sviluppo intermodale a basso impatto ambientale e della gestione del traffico merci nei contesti urbani. Nel corso dell’incontro sarà presentato il deliverable sull’analisi delle politiche europee, nazionali, regionali e locali per lo sviluppo di Corridoio verde. 
In tale occasione sarà presente anche Kathrin Schneider - Ministro per le infrastrutture e la pianificazione territoriale dello Stando Federale del Brandeburgo, al fine di illustrarle le attività dello Scandria®Alliance mirate ad implementare un sistema di trasporto sostenibile e multimodale nella Regione del Mar Baltico e nelle regioni interessate dal Corridoio della Rete Scandinava-Mediterranea entro il 2030.
CONFERENZA FINALE PROGETTO ALPINOCT
BRUXELLES, 19 NOVEMBRE 2019
Le Alpi sono un crocevia per il trasporto merci e sono essenziali per lo sviluppo economico dell’Unione Europea e dello Spazio Alpino. Allo stesso tempo però esse costituiscono un delicato ecosistema che quindi necessita una maggiore protezione.
Il progetto AlpInnoCT è partito da uno studio dello stato dell’arte del trasporto combinato, delle sue opportunità e debolezze e delle possibili soluzioni applicabili nel lungo termine, grazie ad un confronto continuo e 7 eventi di dialogo con le principali categorie di stakeholder del trasporto nei 5 paesi a cui appartengono i partner. Il progetto ha poi individuato 5 casi pilota, ossia 5 soluzioni concrete per sviluppare il trasporto combinato nello spazio alpino e le ha implementate all’interno di due relazioni pilota: Verona-Norimberga-Rostock e Trieste -Villaco-Bettembourg. Applicando il know-how delle industrie di produzione, ha analizzato le strategie, le politiche e i processi già esistenti per sostenere lo sviluppo del trasporto combinato e ha prodotto 6 Action Sheet politici e 5 Action Sheet tecnici, pronti per essere applicati. 
Di questi risultati e si parlerà alla conferenza finale di progetto che si terrà martedì 19 novembre 2019 dalle 9.30 alle 15.30 a Bruxelles presso la Rappresentanza UE del libero stato di Baviera, in Rue Wiertz 77, 1000. Grazie alla presenza di esponenti della Parlamento Europeo e del Programma Spazio Alpino e ad importanti stakeholder l’evento sarà l’occasione per confrontarsi sulle strategie per sviluppare un trasporto combinato efficiente e a basse emissioni di carbonio nello spazio alpino.
Il progetto AlpInnoCT, co-finanziato dal programma Spazio Alpino con circa 3 milioni di euro, è iniziato a novembre 2016 e terminerà a gennaio 2020 e ha coinvolto 15 partner di 5 paesi alpini (Italia, Austria, Germania, Svizzera, e Slovenia) e 40 osservatori.
I risultati del progetto in sintesi: 5 casi pilota, 2 relazioni pilota (Verona-Norimberga-Rostock e Trieste -Villaco-Bettembourg), 7 eventi di dialogo, 6 Action Sheet politici e 5 Action Sheet tecnici.
Agenda
Per maggiori informazioni e adesioni: https://www.alpine-space.eu/project-news-details/en/6533 
3° FORUM DELLA STRATEGIA EUROPEA PER LA REGIONE ALPINA (EUSALP)
MILANO, PALAZZO LOMBARDIA 28 E 29 NOVEMBRE 2019
La strategia macroregionale alpina – ufficialmente avviata nel 2016 – ha come obiettivo fondamentale il sostegno alla competitività, all’innovazione, alla sostenibilità dei territori alpini appartenenti a Italia, Germania, Francia, Slovenia, Lichtenstein, Svizzera ed Austria, che rappresentano una delle più grandi aree naturali, economiche e produttive europee.
All'evento, organizzato dalla Presidenza Italiana EUSALP, a guida Regione Lombardia, e della Commissione Europea sono stati invitati alti esponenti delle Istituzioni Europee, Ministri italiani e dei paesi dell’area Eusalp, ed i Presidenti delle regioni partner.
Inoltre, keynote speakers di livello internazionale affronteranno – in chiave comunicativa –temi quali il cambiamento climatico, l’innovazione tecnologica, l’identità culturale alpina. Verrà inoltre dato spazio alle olimpiadi invernali Milano Cortina 2026 – con un focus sulle sue potenzialità macroregionali.
Il programma prevede sessioni plenarie e workshop tematici.
Vi invitiamo pertanto a cogliere questa opportunità confermando la vostra partecipazione entro e non oltre il 22 Novembre 2019.
REGISTRATI QUI https://www.forumeusalp2019.com 
eurocooperazioni
Visualizza l’elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
 

sportello apre

  
NOTIZIE
LA COMMISSIONE INVITA CHIUNQUE SIA INTERESSATO A FUTURI PARTENARIATI DI RICERCA E INNOVAZIONE A PARTECIPARE AL SONDAGGIO, CHE SI CHIUDERÀ IL 6 NOVEMBRE 2019
Dite la vostra sulla prossima generazione dei partenariati di ricerca e innovazione.
In che modo l'UE può sostenere al meglio partenariati di ricerca e innovazione efficaci e inclusivi con l'industria, gli Stati membri e le altre parti interessate? Ora puoi condividere le tue opinioni sui 12 partenariati istituzionalizzati proposti nell'ambito di Orizzonte Europa, il prossimo programma di ricerca e innovazione dell'UE (2021-2027). La consultazione è un passo fondamentale per valutare la necessità generale e il focus di specifici partenariati di ricerca e innovazione.
Per ulteriori informazioni clicca qui
  

GOINg abroad, a cura di eurocultura

  
Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità. 

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it  
www.eurocultura.it  
    
    

CONTATTI

  

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXIII N 19 2019
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it   

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Roberto Crosta
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Rossana Colombo, 
Stefania De Santi, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Samuele Saorin, 
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello